PostHeaderIcon Spaghetti aglio e uoglio (aglio e olio): lo spaghetto di mezzanotte!

Questa ricetta, grazie alla semplicità di preparazione ed alla bontà del piatto, viene di sovente preparata per la cosiddetta spaghettata di mezzanotte. Avete presente quando fate le ore piccole e vi viene quella insolita fame che vi prende anche se avete mangiato a strafoco, oppure quando avete voglia di condividere qualcosa di buono, ma sbrigativo, con gli amici?….. Ci si reca a casa di qualcuno e, mentre altri apparecchiano, qualcuno prepara in tempo da record una zuppiera colma di profumati spaghetti fumanti…. Succede anche da voi, oppure è una abitudine soltanto partenopea?

Eccoci ad un’altra ricetta povera della tradizione partenopea. Più le ricette sono semplici più occorre avere ingredienti superlativi e mettere attenzione.

INGREDIENTI

400 gr di spaghetti

4 spicchi di aglio

peperoncino piccante q.b. per ottenere un piatto piccante

120 gr di olio evo (non lesinate con l’olio perchè gli spaghetti devono risultare “sciuliarielli” (scivolosi) e non “azzeccati” (attaccati).

PROCEDIMENTO

Mettete a lessare la pasta.

In una larga padella soffriggete nell’olio a fuoco basso, l’aglio a fettine ed il peperoncino fino a dorarli (attenzione a non bruciarli).

Aggiungete un mestolo d’acqua della pasta e spegnete il fuoco. Scolate la pasta al dente e versatela nella padella per mantecarla col sugo. Servite cospargendo di prezzemolo tritato al momento.

 

Per una versione rivisitata, vi consiglio la ricetta dello chef Matteo TORRETTA

Preparate una riduzione di panna fresca, zafferano e succo di limone (deve cuocere a fuoco lento per 7-8 min. fino a rapprendere un po’) e lasciatela da parte.

Mettete a cuore la pasta.

Intanto tagliate sottilmente due spicchi di aglio e metteteli in padella con un bel filo di olio ed un peperoncino in pezzi.

Non appena l’aglio comincerà a soffriggere, aggiungete 4-5 cucchiaioni di acqua della pasta e due pizzichi di sale (mantenete il sugo sempre ben “brodoso”: il segreto di questa pasta è tutto qui).

Dopo poco versate anche la pasta (scolata) nella padella e lasciatela “risottare” (quando versate la pasta in padella deve essere ancora dura). Aggiungete un grosso pizzico di prezzemolo tritato.

Grattate un po’ di scorza di limone e, quando la pasta sarà cotta al dente, spegnete il fuoco e, badando che il condimento non risulti asciutto, mantecate con qualche cucchiaiata di pangrattato ed un bel pizzico di scorza di limone grattugiato. Saltate la pasta a fuoco spento.

Mescolate un altro po’ di pangrattato con la scorza di limone ed aggiungetene ancora un bel pizzico in padella mantecando: il risultato dovrà essere un po’ brodoso ma cremoso.

Scaldate la riduzione di panna preparata in precedenza e stendetene un po’ al centro di ogni piatto, adagiatevi sopra un nido di spaghetti e spolverizzate ancora un pochino col pangrattato miscelato al limone grattugiato.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Un Commento a “Spaghetti aglio e uoglio (aglio e olio): lo spaghetto di mezzanotte!”

Ciao micilli!!
Seguimi
Categorie
followers
Pubblicità
Translate
Scambio Banner

Se vuoi scambiare con noi il tuo banner o il link al tuo sito, copia e incolla il codice sottostante.


Dimensioni px: 150 X 50

Seleziona codice
Consigliati per voi
Contatore

free counters

La mia email
miciovolante(at)hotmail(dot)it
Archivio mensile
Cerca
Mi trovate anche qui!
logo_onlinewine
I più cliccati
Partecipo anch’io
Ricette di cucina
Partecipo anch’io
Il perchè del blog
Questo blog di cucina nasce dalla mia passione per essa, dall’esigenza di mettere in ordine nel mio “bagaglio” ricette e….. perchè no, dalla speranza che qualcuno, nello sfogliare queste pagine, smetta di digiunare e cominci ad aver voglia di assaggiare…….. sentire i profumi…. aver voglia di provare……anche soltanto di cucinare per chi amiamo. A questo scopo, nelle ricette del mio blog, troverete risposta a molte di quelle domande che spesso ci poniamo quando ci adoperiamo in cucina, soprattutto agli inizi. Il cibo ci fa star bene, ci fa socializzare: cosa c’è di più bello del riunirsi attorno ad un tavolo con amici o parenti, magari con un buon bicchierozzo di vino, e deliziarsi con cibi genuini godendo della compagnia di chi ci vuol bene?.. E’ un vero e proprio toccasana per il fisico e lo spirito!! Ricordiamoci però che “in medio stat virtus”, perciò NON esageriamo altrimenti, parafrasando una ben nota pubblicità, diventeremo “tutta ciccia e brufoli”…. OK??? Ora, visto che la mia vita è “un’altalena” in tutti i sensi, le ricette che vi proporrò saranno le più disparate e seguiranno l’andamento incostante dei miei stati d’animo: essendo una donna che lavora, cucino spesso piatti veloci ma, quando ho tempo mi dedico alla preparazione di piatti tipici della mia regione (e non solo); a volte mi capita di prediligere la cucina “sana” ma poi ho anche voglia di coccolarmi cucinando piatti che soddisfino il “palato” e che fanno tanto bene al “cuore”; adoro avere sempre qualcosa di buono, confezionato da me, per la colazione e la merenda di tutta la famiglia…. naturalmente anche questo tipo di preparazioni risentono del mio “status”. Una costante nella mia vita però c’è……. L’AMORE PER MIO FIGLIO!!..... è, e sarà sempre, la cosa più bella di tutta la mia vita!!!!! Non da ultima, infine, la passione per la mia bella Napoli, per la nostra meravigliosa Italia e per il mare; al riguardo, tempo permettendo, pubblicherò nel mio blog: foto, aneddoti, curiosità e tanto altro.
Free Cat Walking MySpace Cursors at www.totallyfreecursors.com
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina
Aggregatore notizie RSS
Date un’occhiatina
Mi trovate anche qui:
Top Blogs di ricette