PostHeaderIcon ‘A frittata ‘e maccarun (La frittata di maccheroni)

'A frittata 'e maccarun (La frittata di maccheroni)

La frittata di maccheroni nasce a Napoli come riciclo della pasta avanzata, essendo però un piatto molto semplice, che può anche risolvere un pranzo o una cena veloce, capita spesso di lessare la pasta a bella posta.

Se vi avanza la pasta, sia essa bianca o rossa, non buttatela, ma utilizzatela per confezionare questo squisitissimo piatto della tradizione napoletana. Ma se non vi avanza, lessatela di proposito e non ve ne pentirete!

Quando si avvicina il caldo, e con esso la necessità di vivere giornate fuori porta, questa ricetta di facilissima e veloce preparazione, costituisce per noi napoletani una leccornia a cui non riusciamo a rinunciare. Provate a guardarvi in giro in spiaggia verso l’ora di pranzo a Napoli, non sarà difficile adocchiare qualcuno che scartoccia una bella fetta di frittata di maccheroni accuratamente avvolta nella carta stagnola.

Che ne dite di provare a farla?

INGREDIENTI

300 gr di pasta

3 uova

100 parmigiano

sale q.b.

1 cucchiaio di olio evo

PROCEDIMENTO

Prendete la pasta avanzata, oppure lessatela e lasciatela intepidire.

In una zuppiera battete le uova con il sale, il pepe ed il parmigiano e mescolatevi accuratamente la pasta.

Scaldate un cucchiaio di olio in una padella antiaderente di una grandezza tale che vi consenta di ottenere una frittata dell’ altezza di circa 4-5- cm., in questo caso ho utilizzato una padella da 28 cm di diametro.

Versate la pasta nella padella, coprite con un coperchio oppure con una padella più grande e cuocete a fiamma moderata muovendo di tanto in tanto la padella.

Non appena la vostra frittata sarà dorata ed un po’ rappresa, sarà il momento di girarla. Fate scivolare la frittata su un coperchio, appoggiate sopra la padella e, con movimento deciso, capovolgete e terminate la cottura.

la superficie bruciaticcia non è un errore di cottura, la frittata è più buona se è leggermente scrocchiarella 😉

Per la versione rossa, utilizzate la pasta col sugo avanzata oppure mischiate quella appena scolata con poca salsa. Lasciate che intiepidisca, e procedete come sopra.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

2 Commenti a “‘A frittata ‘e maccarun (La frittata di maccheroni)”

  • chabb says:

    no vabbè ma dimmi tu se non sei un killer specializzato in food !!
    questa è un sacco di tempo che voglio farla, me ne aveva parlato Lucia un po’ di tempo fa e mi aveva incuriosito tanto !! Tocca farla assolutamente

    PS Senti ma che vuoi sapere se siamo bravi in matematica con il test per inviare il commento ihihihihihih

  • admin says:

    hihihihih………….. hai superato brillantemente il test!!
    Mangisti sta frittata e poi me fai sapè 😉

Ciao micilli!!
Seguimi
Categorie
followers
Pubblicità
Translate
Scambio Banner

Se vuoi scambiare con noi il tuo banner o il link al tuo sito, copia e incolla il codice sottostante.


Dimensioni px: 150 X 50

Seleziona codice
Consigliati per voi
Contatore

free counters

La mia email
miciovolante(at)hotmail(dot)it
Archivio mensile
Cerca
Mi trovate anche qui!
logo_onlinewine
I più cliccati
Partecipo anch’io
Ricette di cucina
Partecipo anch’io
Il perchè del blog
Questo blog di cucina nasce dalla mia passione per essa, dall’esigenza di mettere in ordine nel mio “bagaglio” ricette e….. perchè no, dalla speranza che qualcuno, nello sfogliare queste pagine, smetta di digiunare e cominci ad aver voglia di assaggiare…….. sentire i profumi…. aver voglia di provare……anche soltanto di cucinare per chi amiamo. A questo scopo, nelle ricette del mio blog, troverete risposta a molte di quelle domande che spesso ci poniamo quando ci adoperiamo in cucina, soprattutto agli inizi. Il cibo ci fa star bene, ci fa socializzare: cosa c’è di più bello del riunirsi attorno ad un tavolo con amici o parenti, magari con un buon bicchierozzo di vino, e deliziarsi con cibi genuini godendo della compagnia di chi ci vuol bene?.. E’ un vero e proprio toccasana per il fisico e lo spirito!! Ricordiamoci però che “in medio stat virtus”, perciò NON esageriamo altrimenti, parafrasando una ben nota pubblicità, diventeremo “tutta ciccia e brufoli”…. OK??? Ora, visto che la mia vita è “un’altalena” in tutti i sensi, le ricette che vi proporrò saranno le più disparate e seguiranno l’andamento incostante dei miei stati d’animo: essendo una donna che lavora, cucino spesso piatti veloci ma, quando ho tempo mi dedico alla preparazione di piatti tipici della mia regione (e non solo); a volte mi capita di prediligere la cucina “sana” ma poi ho anche voglia di coccolarmi cucinando piatti che soddisfino il “palato” e che fanno tanto bene al “cuore”; adoro avere sempre qualcosa di buono, confezionato da me, per la colazione e la merenda di tutta la famiglia…. naturalmente anche questo tipo di preparazioni risentono del mio “status”. Una costante nella mia vita però c’è……. L’AMORE PER MIO FIGLIO!!..... è, e sarà sempre, la cosa più bella di tutta la mia vita!!!!! Non da ultima, infine, la passione per la mia bella Napoli, per la nostra meravigliosa Italia e per il mare; al riguardo, tempo permettendo, pubblicherò nel mio blog: foto, aneddoti, curiosità e tanto altro.
Free Cat Walking MySpace Cursors at www.totallyfreecursors.com
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina
Aggregatore notizie RSS
Date un’occhiatina
Mi trovate anche qui:
Top Blogs di ricette