PostHeaderIcon La super focaccia di “Anice & Cannella”

La super focaccia di "Anice & Cannella"

Come avrete capito dal titolo, questa ricetta l’ho tratta dal blog Anice & Cannella. La ricetta mi ha subito intrigata per la sua rapidità e per il fatto che contiene lo yogurt greco. Il risultato è stato sorprendente (fin troppo soffice) anche se a me è successo che, nonostante impastassi col Ken, per far assorbire i liquidi ho dovuto impastare per circa 3/4 d’ora totali più pause per l’asciugatura della pasta. Alla fine l’impasto era sempre un po’ attaccaticcio ma…. spettacolare! La prossima volta metterò un po’ d’acqua in meno (200 – 230 g) oppure acquisterò una farina con maggior assorbimento (l’impasto deve risultare morbido come il lobo dell’orecchio) e stenderò tirando delicatamente dal di sotto. Copio e incollo la ricetta dalla fonte inserendo anche i suggerimenti che Paoletta ha dato nei commenti in calce al suo articolo.

Ingredienti:

500 gr di farina 0 (oppure 00 ma tenete conto che lieviterà più in fretta)
150 gr di yogurt greco (va bene anche uno yogurt bianco qualsiasi ma, se non troppo consistente, togliete 20 g circa di acqua. Provate anche il mascarpone)
250 gr di acqua
10 gr di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 noce di strutto (oppure 2 cucchiai di olio evo)
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
12 gr di lievito

per l’emulsione:
3 cucchiai di olio
3 cucchiai di acqua
sale grosso o fior di sale
Procedimento:
Mettete la farina nella ciotola dell’impastatrice e versateci pian piano l’acqua dove avrete fatto sciogliere il lievito con lo zucchero. Impastate un poco, poi aggiungete lo yogurt. Quando l’impasto è liscio versate il sale, impastate bene almeno 15/20 minuti, l’impasto deve essere bello elastico. A questo punto unite l’olio e lo strutto.
Impastate ancora molto bene fino ad assorbimento, dovrà risultare un impasto molto morbido ma non appiccicoso.
E’ possibile anche fare tutto a mano.
Ponete in una grossa ciotola e coprite con pellicola, poi far lievitare in forno spento con la lampadina accesa circa 1 ora e 45 minuti.
Terminata la lievitazione oliate bene una teglia di circa 36×26 cm. stendeteci immediatamente l’impasto bello lievitato senza lavorarlo di nuovo.
Preparate l’emulsione agitando bene acqua, olio e sale, poi versatela poco a poco sulla focaccia facendo dei grossi buchi nell’impasto. Attendete che lieviti ancora circa 30 minuti e infornate a 200° fino a che sarà di un bel color dorato (io 20’/25′).
Perle di saggezza partenopea: “Meglio magnà poco e spisso ca fà unu muorzo” (Meglio mangiare poco e spesso che consumare tutto in un sol boccone). Il proverbio non vuole rifarsi  ad un consiglio medico ma, semplicemente vuole suggerire un modo di fare che consente di estendere al massimo (come tempo) il piacere della tavola non facendolo esaurire in un picoolo lasso di tempo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

4 Commenti a “La super focaccia di “Anice & Cannella””

Ciao micilli!!
Seguimi
Categorie
followers
Pubblicità
Translate
Scambio Banner

Se vuoi scambiare con noi il tuo banner o il link al tuo sito, copia e incolla il codice sottostante.


Dimensioni px: 150 X 50

Seleziona codice
Consigliati per voi
Contatore

free counters

La mia email
miciovolante(at)hotmail(dot)it
Archivio mensile
Cerca
Mi trovate anche qui!
logo_onlinewine
I più cliccati
Partecipo anch’io
Ricette di cucina
Partecipo anch’io
Il perchè del blog
Questo blog di cucina nasce dalla mia passione per essa, dall’esigenza di mettere in ordine nel mio “bagaglio” ricette e….. perchè no, dalla speranza che qualcuno, nello sfogliare queste pagine, smetta di digiunare e cominci ad aver voglia di assaggiare…….. sentire i profumi…. aver voglia di provare……anche soltanto di cucinare per chi amiamo. A questo scopo, nelle ricette del mio blog, troverete risposta a molte di quelle domande che spesso ci poniamo quando ci adoperiamo in cucina, soprattutto agli inizi. Il cibo ci fa star bene, ci fa socializzare: cosa c’è di più bello del riunirsi attorno ad un tavolo con amici o parenti, magari con un buon bicchierozzo di vino, e deliziarsi con cibi genuini godendo della compagnia di chi ci vuol bene?.. E’ un vero e proprio toccasana per il fisico e lo spirito!! Ricordiamoci però che “in medio stat virtus”, perciò NON esageriamo altrimenti, parafrasando una ben nota pubblicità, diventeremo “tutta ciccia e brufoli”…. OK??? Ora, visto che la mia vita è “un’altalena” in tutti i sensi, le ricette che vi proporrò saranno le più disparate e seguiranno l’andamento incostante dei miei stati d’animo: essendo una donna che lavora, cucino spesso piatti veloci ma, quando ho tempo mi dedico alla preparazione di piatti tipici della mia regione (e non solo); a volte mi capita di prediligere la cucina “sana” ma poi ho anche voglia di coccolarmi cucinando piatti che soddisfino il “palato” e che fanno tanto bene al “cuore”; adoro avere sempre qualcosa di buono, confezionato da me, per la colazione e la merenda di tutta la famiglia…. naturalmente anche questo tipo di preparazioni risentono del mio “status”. Una costante nella mia vita però c’è……. L’AMORE PER MIO FIGLIO!!..... è, e sarà sempre, la cosa più bella di tutta la mia vita!!!!! Non da ultima, infine, la passione per la mia bella Napoli, per la nostra meravigliosa Italia e per il mare; al riguardo, tempo permettendo, pubblicherò nel mio blog: foto, aneddoti, curiosità e tanto altro.
Free Cat Walking MySpace Cursors at www.totallyfreecursors.com
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina
Aggregatore notizie RSS
Date un’occhiatina
Mi trovate anche qui:
Top Blogs di ricette