PostHeaderIcon Pasta col sugo….. di peperoni!

Pasta col sugo..... di peperoni!

pasta col sugo....? ..... Non proprio...

…… grazie mamma, finalmente cucini qualcosa di “normale”… la mia adorata pasta col sugo!!…… E no caro mio!! Indovina cos’è questa robina qui?? Non è pasta col sugo?…… No, ma tu mangia e non ti preoccupare….

E’ d’uopo spendere qualche parola sulle proprietà salutari dei peperoni. Premetto che il meglio di se stessi lo danno da crudi e che quindi bisognerebbe consumarli tagliati sottili od a pezzettini nelle insalate. Quelli rossi sono più zuccherini, spessi e croccanti, quelli gialli sono più succosi e teneri e quelli verdi sono meno saporiti ma ottimi per la cottura. Sceglieteli grossi e carnosi, se volete arrostirli, tondeggianti e piccoli se volete farcirli. Sono comunque una vera e propria miniera di vitamina C (è per questo che se ne consiglia l’uso a crudo), grazie anche alla presenza di carotene (proprio per questo ottimi d’estate). Contengono anche molto potassio e perciò sono anche diuretici; hanno potere saziante e sono ipocalorici, perciò sono ideali come antipasto nelle diete. Potete trovarli da giugno a settembre, ma il mese migliore per acquistarli è agosto.

Passiamo alla ricetta che è di una semplicità “ridicola”, anche se la cottura richiede un po’ di tempo.

Dopo aver lavato e mondato 4 peperoni, rossi mi raccomando, tagliateli a tocchetti e metteteli in una casseruola con una tazzina di olio evo, uno spicchio di aglio ed un bel pizzico di sale. Cuocete con coperchio a fuoco basso sino a quando saranno quasi disfatti.

Eliminate l’aglio e poi passateli molto bene, utilizzando un passa-verdure  dai fori piccoli, ricavando una cremina simile al ragù.

... ha proprio l'aspetto di un ragù ristretto (nelle foto purtroppo il colore risulta un po' differente da quello reale)

Profumate con basilico o prezzemolo spezzettato con le mani. Intanto cuocete della pasta rigata (a me piacciono le mezze penne) al dente, conditela col sughetto ottenuto, un filo di olio e, se piace, formaggio grattugiato.

oggi non avevo le penne, ma ho usato questa pasta che è comunque rigata

Curiosità partenopee:”  ‘O quatt ‘e maggio” (Il quattro di maggio).
A Napoli il quattro maggio è sinonimo di traslochi in quanto gli stessi avvenivano tutti in questo giorno.
In realtà prima ancora era uso fra i meridionali compiere tale operazione il 10 di agosto, a mano a mano, però per le proteste dei facchini che dovevano sobbarcarsi il gravoso compito dei traslochi, costretti a lavorare con il gran caldo agostano la consuetudine venne meno e i traslochi, a seguito di una prammatica emessa nel 1587 dal viceré Juan de Zunica conte di Morales furono spostati al 1° di maggio festività dei santi Filippo e Giacomo , ma i napoletani, devoti dei due santi e soprattutto legati ad una tradizionale festa con processione , legata alla festività dei cennati santi non accettarono di traslocare in detta data e cominciarono a traslocare a loro piacimento , fino a che nel 1611 un nuovo viceré Pedro Fernandez de Castro conte di Lemos stabili’ definitivamente che traslochi e sfratti si tenessero ai quattro di maggio giorno dal quale decorreva altresì il pagamento del canone mensile di locazione detto in napoletano mesata o più esattamente ‘o pesone. Oggi per indicare che un amore è quasi finito si suole dire: ” me stai priparanno ‘o quatt e maggio??” (mi stai preparando il quattro di maggio??).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

5 Commenti a “Pasta col sugo….. di peperoni!”

Ciao micilli!!
Seguimi
Categorie
followers
Pubblicità
Translate
Scambio Banner

Se vuoi scambiare con noi il tuo banner o il link al tuo sito, copia e incolla il codice sottostante.


Dimensioni px: 150 X 50

Seleziona codice
Consigliati per voi
Contatore

free counters

La mia email
miciovolante(at)hotmail(dot)it
Archivio mensile
Cerca
Mi trovate anche qui!
logo_onlinewine
I più cliccati
Partecipo anch’io
Ricette di cucina
Partecipo anch’io
Il perchè del blog
Questo blog di cucina nasce dalla mia passione per essa, dall’esigenza di mettere in ordine nel mio “bagaglio” ricette e….. perchè no, dalla speranza che qualcuno, nello sfogliare queste pagine, smetta di digiunare e cominci ad aver voglia di assaggiare…….. sentire i profumi…. aver voglia di provare……anche soltanto di cucinare per chi amiamo. A questo scopo, nelle ricette del mio blog, troverete risposta a molte di quelle domande che spesso ci poniamo quando ci adoperiamo in cucina, soprattutto agli inizi. Il cibo ci fa star bene, ci fa socializzare: cosa c’è di più bello del riunirsi attorno ad un tavolo con amici o parenti, magari con un buon bicchierozzo di vino, e deliziarsi con cibi genuini godendo della compagnia di chi ci vuol bene?.. E’ un vero e proprio toccasana per il fisico e lo spirito!! Ricordiamoci però che “in medio stat virtus”, perciò NON esageriamo altrimenti, parafrasando una ben nota pubblicità, diventeremo “tutta ciccia e brufoli”…. OK??? Ora, visto che la mia vita è “un’altalena” in tutti i sensi, le ricette che vi proporrò saranno le più disparate e seguiranno l’andamento incostante dei miei stati d’animo: essendo una donna che lavora, cucino spesso piatti veloci ma, quando ho tempo mi dedico alla preparazione di piatti tipici della mia regione (e non solo); a volte mi capita di prediligere la cucina “sana” ma poi ho anche voglia di coccolarmi cucinando piatti che soddisfino il “palato” e che fanno tanto bene al “cuore”; adoro avere sempre qualcosa di buono, confezionato da me, per la colazione e la merenda di tutta la famiglia…. naturalmente anche questo tipo di preparazioni risentono del mio “status”. Una costante nella mia vita però c’è……. L’AMORE PER MIO FIGLIO!!..... è, e sarà sempre, la cosa più bella di tutta la mia vita!!!!! Non da ultima, infine, la passione per la mia bella Napoli, per la nostra meravigliosa Italia e per il mare; al riguardo, tempo permettendo, pubblicherò nel mio blog: foto, aneddoti, curiosità e tanto altro.
Free Cat Walking MySpace Cursors at www.totallyfreecursors.com
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina
Aggregatore notizie RSS
Date un’occhiatina
Mi trovate anche qui:
Top Blogs di ricette