PostHeaderIcon Polpettine di zucca e salsicce

Polpettine di zucca e salsicce

La ricetta è adatta anche per chi deve escludere dall’alimentazione il grano : basterà adoperare pangrattato e pancarrè senza glutine.

 

INGREDIENTI

 

700/800 g di zucca (da cuocere in forno*)

300 g di salsiccia

3 uova (2 tuorli + 1 albume)

sale, peperoncino piccznte e pangrattato q.b.

1 cucchiaino di cipolla tritata

pancarrè  (all’occorrenza**)

 

PROCEDIMENTO

 

*Mondate e riducete in cubetti la zucca, poi cuocetela in forno a 200° per 20′ ca. Infine riducetela in purea con l’ausilio di un mixer ad immersione.

Sbudellate la salsiccia e riducetela in polpa.

In una ciotola inserite tutti gli ingredienti  ed amalgamateli bene.

Lasciate riposare l’impasto in frigo per almeno mezz’ora e, prima di procedere alla formatura delle polpette, valutate la consistenza tenendo presente, però, che le polpette di zucca hanno una compattezza decisamente minore rispetto a quelle di carne.  Comunque, se il composto vi sembrasse troppo morbido**, aggiungete pancarrè frullato e ridotto in piccole briciole sino ad ottenere la consistenza desiderata.

Formate le polpette schiacciandole ai poli, sitematele sulla placca del forno rivestita con apposita carta e cuocetele a 225°  (fono ventilato) per 25’/30′ ca (controllate che siano dorate).

Le vostre polpettine, una volta cotte, dovranno risultare belle morbide dentro ma croccanti fuori.

Buon appetito e…….. LECCATEVI I BAFFI!!

 

PostHeaderIcon La torta di mele

La torta di mele

INGREDIENTI

 

3 uova

200 g di zucchero

100 g di margarina fusa

300 g di farina

1 tazzina di latte (acqua se siete untolleranti)

buccia di un limone

1 bustina di lievito

3 mele gialle (oppure 5 annurche)

 

PROCEDIMENTO

 

Tagliate le mele a quarti, poi ogni quarto in due ed, infine, ricavatene dei tocchetti di forma triangolare.

Battete le uova con lo zucchero ed aggiungete via via tutti gli altri ingredienti.

Scegliete una tortiera di adeguate dimensioni (26 cm ca) ed infornate a 180° per 30’/40′, fino a quando non vedrete che l’esterno si presenterà di un colore marroncino.

Se la torta risultasse cruda la centro, abbassate il calore del forno e lasciate cuocere ancora un pochino.

 

Note: se vi piace potete aromatizzare il vostro dolce con del limoncello diminuendo proporzionalmente la quantità di latte indicata.

 

PostHeaderIcon Torta al cocco – la torta semplice, soffice e gustosa adatta anche ai celiaci.

Torta al cocco - la torta semplice, soffice  e gustosa adatta anche ai celiaci.

Torta al cocco – la torta semplice, soffice  e gustosa adatta anche ai celiaci.

INGREDIENTI

 

3 uova

150 gr di zucchero

500 ml di panna fresca

250 gr di farina di cocco

1 bustina di vanillina

3/4 di bustina di lievito per dolci

zucchero a velo q.b.

 

PROCEDIMENTO

 

Mescolate le uova con lo zucchero, unite la panna e la vanillina e mescolate bene.

Aggiungete la farina di cocco poco alla volta e lavorate l’impasto per bene.

Se potete, lasciate riposare il composto per 20′ in frigorifero. Unite anche il lievito ed amalgamate.

Trasferite il composto in una tortiera imburrata ed infarinata, oppure rivestita con carta da forno, livellate e cuocete a 180° per 25/30′.

Rivoltate la vostra torta sul piatto di portata cospargete con lo zucchero a velo

 

Note: il dolce non dovrà risultare alto e non crescerà molto. La torta risulterà invece soffice ed umida dentro. Per un dolce più goloso aggiungete anche 60 g di gocce di cioccolata.

PostHeaderIcon Tagliatelle Porri e Cotechino (di Benedetta Parodi)

Tagliatelle Porri e Cotechino (di Benedetta Parodi)

 

tagliatelle 1

Alzi la mano a chi non è capitato di dover smaltire un cotechino avanzato dopo le feste di Natale.

A me capita eccome!! Per ovviare all’inconveniente, mi sono messa alla ricerca e mi sono  imbattuta in questa ricetta della Parodi che risulta semplice ma succulenta allo stesso tempo. Vi consiglio vivamente di provarla e procedo a descriverla.

 

INGREDIENTI

 

1 cotechino precotto

300 g di tagliatelle paglia e fieno

1 porro

1-2 zucchine

acqua di cottura della pasta

olio, sale e basilico q.b.

parmigiano grattgiato

 

PROCEDIMENTO

 

Mettete la pentola per la pasta sul fuoco.

Cuocete il cotechino, estraetelo dalla confezione, eliminate la pelle e tagliatelo a dadini.

Affettate il porro e le zucchine sottilmente e rosolateli in padella con abbondante olio e sale.

Quando le zucchine saranno un poco ammorbidite, aggiungete anche il cotechino (se vi cola nella padella un po’ del suo brodo non guasta).

Aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta e cuocete ancora per qualche minuto.

Scolate le tagliatelle e gettatele nel sugo a fuoco alto evitando di far asciugare troppo (all’occorrenza aggiungete ancora acqua di cottura: il tutto dovrà risultare mordbido e non secco).

Servite con basilico fresco (io l’ho messo nel sugo perchè avevo quello congelato) ed una spolverata di parmigiano.

 

Note: il piatto è piaciuto anche a chi di solito non mangia il cotechino.

Ciao micilli!!
Seguimi
Categorie
followers
Pubblicità
Translate
Scambio Banner

Se vuoi scambiare con noi il tuo banner o il link al tuo sito, copia e incolla il codice sottostante.


Dimensioni px: 150 X 50

Seleziona codice
Consigliati per voi
Contatore

free counters

La mia email
miciovolante(at)hotmail(dot)it
Archivio mensile
Cerca
Mi trovate anche qui!
logo_onlinewine
I più cliccati
Partecipo anch’io
Ricette di cucina
Partecipo anch’io
Il perchè del blog
Questo blog di cucina nasce dalla mia passione per essa, dall’esigenza di mettere in ordine nel mio “bagaglio” ricette e….. perchè no, dalla speranza che qualcuno, nello sfogliare queste pagine, smetta di digiunare e cominci ad aver voglia di assaggiare…….. sentire i profumi…. aver voglia di provare……anche soltanto di cucinare per chi amiamo. A questo scopo, nelle ricette del mio blog, troverete risposta a molte di quelle domande che spesso ci poniamo quando ci adoperiamo in cucina, soprattutto agli inizi. Il cibo ci fa star bene, ci fa socializzare: cosa c’è di più bello del riunirsi attorno ad un tavolo con amici o parenti, magari con un buon bicchierozzo di vino, e deliziarsi con cibi genuini godendo della compagnia di chi ci vuol bene?.. E’ un vero e proprio toccasana per il fisico e lo spirito!! Ricordiamoci però che “in medio stat virtus”, perciò NON esageriamo altrimenti, parafrasando una ben nota pubblicità, diventeremo “tutta ciccia e brufoli”…. OK??? Ora, visto che la mia vita è “un’altalena” in tutti i sensi, le ricette che vi proporrò saranno le più disparate e seguiranno l’andamento incostante dei miei stati d’animo: essendo una donna che lavora, cucino spesso piatti veloci ma, quando ho tempo mi dedico alla preparazione di piatti tipici della mia regione (e non solo); a volte mi capita di prediligere la cucina “sana” ma poi ho anche voglia di coccolarmi cucinando piatti che soddisfino il “palato” e che fanno tanto bene al “cuore”; adoro avere sempre qualcosa di buono, confezionato da me, per la colazione e la merenda di tutta la famiglia…. naturalmente anche questo tipo di preparazioni risentono del mio “status”. Una costante nella mia vita però c’è……. L’AMORE PER MIO FIGLIO!!..... è, e sarà sempre, la cosa più bella di tutta la mia vita!!!!! Non da ultima, infine, la passione per la mia bella Napoli, per la nostra meravigliosa Italia e per il mare; al riguardo, tempo permettendo, pubblicherò nel mio blog: foto, aneddoti, curiosità e tanto altro.
Free Cat Walking MySpace Cursors at www.totallyfreecursors.com
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina
Aggregatore notizie RSS
Date un’occhiatina
Mi trovate anche qui:
Top Blogs di ricette